edit 2015 POLVERE MAGICA Company.  |  created with Wix.com by Marco Filippozzi

  • Wix Facebook page
  • YouTube Classic

Le commedie

“Una delle più divertenti ed esilaranti commedie dialettali che non vedevo da tempo.” C.Capitini L'Arena
locandinaù.jpg

Una nuova mirabolante commedia delle "Stramassi" che come per magia tornano indietro nel tempo ai tempi dei Beatles e delle festine in casa, con una mamma che con voce tonante, ma che non appare mai, ricorda alle figlie "giovani" come devono comportarsi, i personaggi sono sempre gli stessi ma le vesti sono diverse. Una Clotilde ancora ragazzina, Ilde e Matilde appena maggiorenni, un Gigi Carobola capellone, un "quasi vigile" appassionato della sua squadra, e un giovane Don Giacinto in pantaloncini corti che deve iniziare il seminario.

2016/17

Ricominciamo... dalle sorelle stramassi

manifesto STRAMALEDETTAMENTE2.jpg

Stramaledettamente a Pan e Pessin... una rielaborazione di un testo di successo aggiornato ai nostri tempi, con una serie di gag ed equivoci che rendono anche questa commedia frizzante e piena di colpi di scena con un finale "scoppiettante".

2015/16

Stramaledettamente...a pan e pessin

pitosto parziale.jpg

Il vigile, è innamorato cotto di Ilde, la più "anziana" delle tre sorelle, nonchè vedova. Tutto inizia il giorno del compleanno della "fiola de la Ilde" la Gianina che compie 18 anni, e lui ha scelto il giorno sbagliato per presentarsi a casa Stramassi a dichiararsi ad Ilde....e il mazzo di fiori che porta è presto considerato un regalo per la giovane Stramassi, e così tutti gli altri che il "povero" Vigile, cioè, Postino, cioè, Attacchino, o meglio, Becchino, anzi no; Colazione con Panino, si trova a portare in quella giornata così movimentata, ma dietro l’angolo altri colpi di scena attendono gli spettatori

2014/15/16 La commedia più premiata e richiesta

Pitosto de niente l'è mejo pitosto

Sorelle.jpg

Siamo nella nostra provincia veronese, nei primi anni sessanta, quando non si chiudeva la porta a chiave e con cinquantamila lire si poteva entrare in oreficeria. La nascita di due gemellini, mette tutti in agitazione, creando tensione ed equivoci. Avrà il suo bel da fare il parroco del paese, per far sì che la buona armonia regni nella casa delle Sorelle Stramassi.

Gli albori delle sorelle Stramassi la prima commedia scritta e diretta da Sandro Borchia

Le sorelle Stramassi

semo_riduti2.gif

Strani fantasmi del passato aleggiano sulla casa delle sorelle Stramassi, ma sono fantasmi innocui, anzi, più che paura fanno ridere. Palmiro Maneta, il vecchio moroso di Matilde, appare dal passato con insoliti poteri paranormali e inizia a questa pratica nientemeno che Gigi Carobola, assunto nel frattempo come aiuto-vigile agli ordini del vigile capo. Naturalmente Don Giacinto non approva né la pratica esoterica né le intrusioni di Clotilde.

Commedia rappresentata più volte dal 2013

Semo riduti a pan e pessin

l'uselin.jpg

Campagna elettorale per le elezioni amministrative locali. Ma se alla candidatura di sindaco viene proposto Gigi Carobola, cosa succede? E se antagonista troviamo sua moglie Matilde Stramassi? E se le altre sorelle, Ilde e Clotilde, ci mettono lo zampino? E se poi Don Giacinto chiama da Roma l’onorevole Magnaroni a quale catastrofe assisteremo?

Come la famosa canzone... da vedere ciò che accade

primo anno 2013 riproposta con nuovi attori nel 2016

L'uselin de la comare

Le_sorelle_veneziane.gif

Ritornano le Sorelle Stramassi e questa volta le troviamo a Venezia, al tempo in cui Goldoni ambientava le sue immortali commedie. Tutto ruota attorno al problema di sposare la putta Giannina, figlia di Ilde, con il Conte di Castel Brigaldo, ignorando i sospiri di Nane Baruca. Gigi Carobola in perenne battaglia con la moglie Matilde e in tresca con Don Giacinto, gestisce fin troppo parsimoniosamente la dote, mentre il cuore innamorato del Grand’Ufficiale di Gendarmeria e le civetterie di Donna Clotilde contribuiranno ad ingarbugliare la trama. Per fortuna ci sono Arlecchino e Colombina a spiegarci tutto...

2013 la più raffinata delle commedie di casa Stramassi

Le sorelle Veneziane

pitosto parziale.jpg

Una fortuna sotto forma di eredità, sta per abbattersi sulle tre sorelle Stramassi. Una di queste, però, non é a casa ma in "Merica par una borsa de studio" e se non si trova un rimedio al più presto, si deve dire addio a tutto! Nel mentre arriva un Notaio da Verona che non è di Verona, arriva la Contessa Erminia Maria Vittoria Ubalda Ranieri Storti Vedova Pietrogalli Y Ramirez per firmare "l'atto notorio de l'eredità" e con lei anche il figlio acquisito del suo ultimo marito Argentino, ed è il bel giovine Alejandro che, in un colpo di fulmine, non ha occhi che per la "Gianina" la piccola di casa Stramassi, e sarà questa a suggerire come risolvere alla mancanza della Zia Clotilde che è in America....Riusciranno Gigi Carobola con Don Giacinto ed il Vigile a risolvere tutto?

2014 una commedia brillante e davvero divertente

Signori si nasce...
Stramassi se resta